IoR*Esisto2021 la dodicesima edizione è in Circolo!! Domenica 10 ottobre – Evento conclusivo alla casa della Memoria di Empoli

Si chiude con la PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA “UN’ERDITA’ IN MOVIMENTO, 20ANNI DAL G8 DI GENOVA” un progetto di immagini e testi di TerraProject Photographers e Wu Ming 2 in collaborazione con Internazionale, prodotto da Amnesty International Italia.

Saranno presenti Simone Donati e Michele Borzoni del collettivo TerraProject Photographers e Egidio Grande di Amnesty International Italia.

Parleremo dell’eredità del movimento che si era ritrovato a Genova 20 anni fa e della campagna con la quale si chiede di prevedere misure di identificazione per gli agenti impegnati in operazioni di ordine pubblico.

La mostra inaugurata a Palazzo Ducale a Genova a luglio per i 20 anni dal G8 è alla Casa della Memoria di Empoli dal 6 al 10 ottobre e può essere visitata tutte le mattine dalle 9 alle 13 e i pomeriggi dalle 16 alle 19.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

IoR*Esisto2021 la dodicesima edizione è in Circolo!! Quarto appuntamento al Circolo Arci Pozzale!

ANTIFASCISTI E ANTIFASCISTE SI CRESCE!

L’Anpi di Empoli in collaborazione con il circolo Arci di Pozzale, l’associazione la Costruenda e la Libreria Blume vi invita a partecipare a una giornata dedicata ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze.

L’Anpi di Empoli in collaborazione con il circolo Arci di Pozzale, l’associazione la Costruenda e la Libreria Blume vi invita a partecipare a una giornata dedicata ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze.

ore 16.30
Fin dal pomeriggio la Libreria Blume  presenterà giochi e consigli di lettura per capire e imparare, fin dalla più tenera età, cosa significa essere antifascisti.
Per partecipare ai laboratori pomeridiani sarà necessario prenotarsi utilizzando il seguente modulo: https://forms.gle/MuoE9eoCTa31f8iw6

ore 18.30
In orario aperitivo, la scrittrice Elisa Castiglioni presenterà “La ragazza con lo zaino verde” (ed. Il Castoro, pubblicato il 23 Settembre 2021), romanzo per ragazzi in cui gli anni del Fascismo e della Resistenza italiana sono guardati e vissuti da una giovanissima protagonista.

ore 20.00
GIRO PIZZA: antipasto, pizza, dolce, e bevande
Adulti €15,00 – bambini da 3 fino a 6 anni € 10,00 – gratis sotto i 3 anni
PRENOTAZIONI Circolo Arci Pozzale 0571 924879

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

IoR*Esisto2021 la dodicesima edizione è in Circolo!! Terzo appuntamento al Circolo Arci Cortenuova!

2001-2021. GENOVA PER CHI NON C’ERA. L’eredità del G8: il seme sotto la neve

Sabato 2 ottobre alle 18, Circolo Arci Cortenuova

Presentazione del libro:  2001-2021. GENOVA PER CHI NON C’ERA. L’EREDITA’ DEL G8: IL SEME SOTTO LA NEVE a cura di Angelo Miotto edito da Altreconomia

Irene Quercioli (Lilliput Empoli) intervista Massimo Acanfora, uno degli autori

Intervengono Roberto Franchini (Anpi Empoli) e Samuela Marconcini (Gees)

Perché è importante raccontare Genova a chi per anagrafe, per distrazione o per scelta non c’era? Che cosa è stato del “movimento”, di quell’afflato collettivo massacrato dai manganelli e dai media? In quali rivoli si è disperso il fiume di persone che ha manifestato? Qual è allora l’eredità, di Genova e chi ha raccolto e perpetuato questo capitale di idee?

Esposizione mostra: Un’eredità in movimento: 20 anni dal G8 di Genova

Nel luglio del 2001 a Genova circa 300 mila persone provenienti da tutto il mondo si ritrovarono per una delle più grandi manifestazioni mai avvenute in Italia. Il movimento “No Global”, nato 2 anni prima a Seattle per proporre una visione diversa dallo sviluppo neo liberista, si trovò di fronte una delle più violente repressioni di massa del secolo in un paese occidentale, realizzata attraverso la violazione dei più elementari diritti umani. Dopo 20 anni il nostro collettivo e lo scrittore Wu Ming 2 danno volto e voce ad alcune delle persone che si sono incontrate in questo momento storico del nostro paese, per raccontare cosa si sono portate dietro di quei giorni, cosa fanno oggi e cosa li collega agli ideali di quegli anni. Ai ritratti si alternano le immagini di alcuni oggetti, memento di quegli eventi e strumento di memoria ed azione.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il settimanale Internazionale, e la mostra prodotta da Amnesty International Italia.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

IoR*Esisto2021 la dodicesima edizione è in Circolo!! Secondo appuntamento Circolo Arci Santa Maria

FASCISMO E ANTIFASCISMO A EMPOLI: DAI FATTI DEL ’21 AL PROCESSO ALLA RESISTENZA

Per i 120 anni dalla fondazione della Camera del Lavoro di Empoli, in collaborazione con CGIL e Aned e il Circolo Arci Santa Maria proponiamo un’iniziativa che ci aiuti a conoscere più approfonditamente la storia del nostro territorio dall’avvento del fascismo ai processi a coloro che presero parte alla Resistenza.

L’iniziativa avrà luogo il 25 Settembre al Circolo Arci di Santa Maria dalle ore 18.

I relatori e relatrici di cui abbiamo scritto sopra l’elenco tratteranno dettagliatamente argomenti specifici riguardanti la storia dell’antifascismo empolese.

Daniele Lovito (Dottore in Scienze Storiche): Raffaello Busoni ed i fatti del ‘21 ad Empoli. Parlare di Busoni, fondatore della Camera del lavoro di Empoli e leader del socialismo locale del primo ventennio del ‘900, significa raccontare un pezzo importante della storia della città e del movimento operaio locale, investito da una violenta ondata repressiva dopo i fatti del 1° Marzo ’21.

Alessandro Cioni (Dottore in Scienze Politiche): L’antifascismo ad Empoli. Protagonista dell’ antifascismo empolese fu proprio movimento operaio e raccontare il ruolo dei lavoratori e delle lavoratrici in questa lotta significa spiegare il perché gli empolesi e le empolesi furono riconosciuti come protagonisti della resistenza contro il regime.

Alessio Mantellassi (Dottore in Scienze Storiche): Le deportazioni politiche nell’Empolese. La deportazione operata dai nazifascisti ad Empoli fu prettamente per motivi politici, loro scopo era quello di stroncare la Resistenza e punire una città mai stata del tutto domata.

Claudia Nieddu (Dottoranda in Storia Contemporanea): Il processo alla Resistenza. Numerosi comandanti partigiani e protagonisti della Resistenza italiana, vennero messi sotto processo nel dopoguerra da parte di una magistratura, che si era formata sotto il regime fascista, nel tentativo di far passare come crimini comuni azioni compiute in periodo di guerra.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Io R*Esisto 2021 è in Circolo!

Inizia la dodicesima edizione di Io R*Esisto!!!

Quest’anno Io R*Esisto si svolgerà dal 18 settembre ogni fine settimana di settembre e ottobre.
Partiamo con la prima iniziativa al Circolo Arci di Monterappoli sabato 18 settembre, poi al Circolo Arci di Santa Maria il 25 settembre, al Circolo Arci di Cortenuova il 2 ottobre e sabato  9 ottobre al Circolo Arci di Pozzale!


La prima iniziativa a Monterappoli  “Appunti per realizzare un murale” è un progetto per realizzare un murale in collaborazione con il Circolo Arci di Monterappoli.

Sabato 18 dalle ore 17.30 al Circolo Arci di Monterappoli, condivideremo una giornata, sulle tracce della Resistenza monterappolese, con gli artisti Lisa Gelli e Nicola Alessandrini e il docente di storia contemporanea  all’Università degli Studi di Pisa Gianluca Fulvetti, per raccogliere informazioni e racconti che costituiranno la base per realizzare un murale sulla Resistenza su una parete del Circolo Arci di Monterappoli.

L’iniziativa apre con l’incontro di Lisa Gelli e Nicola Alessandrini, a seguire Gianluca Fulvetti ci accompagna in una passeggiata nei luoghi della Resistenza monterappolese, il pomeriggio si conclude con un aperitivo cena.

Di seguito, nella locandina i dettagli! …..Clicca sull’immagine per aprire l’evento su facebook!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

77° anniversario della Liberazione di Empoli – proiezione del film The Forgotten Front di Paolo Soglia e Lorenzo K Stanzani

Venerdì 3 Settembre alle 21:30 presso il Circolo Arci Santa Maria di Empoli, via Livornese 48,  per ricordare il 77° anniversario della Liberazione di Empoli, proponiamo la proiezione del film The Forgotten Front di Paolo Soglia e Lorenzo K Stanzani .
Dopo la proiezione un breve dibattito con la partecipazione dei registi e della sindaca Brenda Barnini.


The Forgotten Front  è un documentario sulla Resistenza a Bologna, la più grande città del nord Italia sulla linea del fronte, che racconta la guerra degli Alleati dal 1943 al 1945, l’occupazione tedesca della città durante la Repubblica di Salò e naturalmente la lotta di liberazione condotta dai partigiani e dalla popolazione che li sosteneva. Realizzato con filmati d’epoca, è frutto di una laboriosa ricerca che ha permesso di recuperare materiali cinematografici e fotografici inediti da numerosi archivi italiani e internazionali, come le riprese dei bombardamenti e della liberazione realizzate dal giovanissimo cineamatore Edo Ansaloni, o la sequenza di fotografie di piazza Maggiore del 21 aprile 1945, che, da vuota, si riempie alla notizia dell’arrivo degli Alleati. Il rigore della ricostruzione è garantito dal contributo degli storici intervistati (Luca Alessandrini, Luca Baldissara, David W. Elwood, Toni Rovatti), che accompagnano lo spettatore inquadrando i fatti e collocandoli nel loro contesto storico. La colonna sonora originale di Marco Pedrazzi è eseguita dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna sotto la direzione di Stefano Conticello. Booklet: Saggi inediti degli storici Luca Alessandrini e Paolo Pezzino – rispettivamente sulla lotta partigiana a Bologna e sulla rappresentazione della Resistenza attraverso le immagini -, note di Lorenzo K. Stanzani sulla regia, di Paolo Soglia sugli archivi e di Marco Pedrazzi sulla colonna sonora. Extra: Bologna combat. La liberazione di Bologna vista dalla cinepresa di Edo Ansaloni (1995, 32′).

L’iniziativa fa parte del ciclo La Storia per Tutti e Cinema sotto le Stelle, in collaborazione con Arci Empolese Valdelsa, Arci Valdarno Inferiore e Comune di Empoli.


La prenotazione obbligatoria al 375542380

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

POLITICHE MIGRATORIE – EMERGENZA STRUTTURALE

l Coordinamento ANPI Empolese Valdelsa organizza una iniziativa sulle Nuove Resistenze.

L’incontro si svolgerà online, mercoledì 12 maggio alle ore 18:00.

Sarà trasmesso dalla pagina Facebook dell’ANPI di Empoli.

Si parlerà di politiche migratorie e di diritti negati, provando a raccontare gli eventi che stanno segnando la cosiddetta “rotta balcanica”, dove migliaia di migranti vivono da tempo condizioni difficilissime. Ne parleremo con Pietro Bartolo, medico ed europarlamentare, Sergio Bontempelli, membro dell’Associazione Diritti e Frontiere (ADIF) e autore, tra le altre cose, del libro “Fortezza Europa”, coordina l’iniziativa Andrea Bellucci, ANPI sezione di Montelupo Fiorentino.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I FATTI DEL ’21 – Dalla Grande Guerra all’avvento del fascismo

Martedì 27 aprile – Diretta Facebook sulla pagina dell’ANPI di Empoli

EMPOLI 1 MARZO 1921 LA SOLITA STORIA? L’ANPI di Empoli organizza un incontro per parlare dei “Fatti del 1921”. Qualcuno penserà “ancora questa storia?”In realtà “questa storia” è stata affrontata negli ultimi anni da tanti punti di vista, anche con la pubblicazione di importanti volumi, tra i quali lo studio fondamentale di Pezzino del 2005. Eppure, malgrado l’approfondimento storico, gli innumerevoli studi, continuano strumentalizzazioni di una fase che vide il nostro territorio, così come molte altre parti d’Italia, diventare terra di conquista da parte del fascismo. Si estrapolano pezzi di storia per mettere sotto accusa e sminuire l’importanza dell’antifascismo toscano. È quindi indispensabile tornare a ragionare su quella data avendo bene in mente il contesto generale nel quale i “Fatti di Empoli” avvennero.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

CIRCOLI RESISTENTI – 25 APRILE DA ASPORTO

Il secondo 25 Aprile in lockdown.

Nonostante sia passato un anno la situazione sanitaria non ci permette di pranzare tutti insieme e far merenda a Serravalle!
Ma non ci arrendiamo, con la collaborazione di Arci avremo comunque il pranzo da condividere“Circoli Resistenti 25 APRILE DA ASPORTO”: due pranzi (uno a menù fisso e uno alla carta) da asporto e domicilio e un aperitivo partigiano (con un fiore) per potere festeggiare almeno idealmente insieme l’antifascismo e la libertà.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA e info: messaggio whatsapp o sms indicando nome, cognome, numero pasti, zona di residenza al 3755407293 oppure chiama al 0571844279.

Buon 25 Aprile!!!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento