21 ottobre 2018 “SCARPE ROTTE EPPUR BISOGNA ANDAR”

locandina per sito

Uniamo il piacere di una bella passeggiata sul Monte Morello alla conoscenza dei luoghi protagonisti della resistenza insieme agli amici della Uisp Empoli Valdelsa: SPORT PER TUTTI !!!

Monte Morello è stato testimone dei primi passi della Resistenza fiorentina, delle prime sanguinose battaglie, dei sentieri fuori mano delle staffette. Monte Morello ha visto un campo di prigionia per soldati nemici, i rastrellamenti, le fucilazioni di antifascisti, lo stragismo dei nazifascisti, la distruzione della guerra.

Partendo dalla Cappella di Ceppeto, luogo di ritrovo delle prime bande ancora in fase di organizzazione e dei tentativi di debellarle, passeremo al tragico peso sostenuto da chi su Monte Morello semplicemente viveva o lavorava per poi passare al luogo degli ultimi istanti di un gruppo di un gruppo di antifascisti di Cercina, traditi da una delazione. Risalendo nel bosco che venne martellato dall’artiglieria alleata nelle ultime fasi del passaggio del fronte arriveremo agli Scollini, luogo della famosa battaglia del 1944.

Completeremo il giro passando dal lato settentrionale del monte, affacciandoci sulla stretta valle che porta a Cerreto Maggio, dove i contadini aiutarono soldati inglesi e partigiani; protagonisti di quella Resistenza civile che, anche qui, ha pagato un prezzo altissimo.

INFORMAZIONI

TELEFONO: 3403385653 (Alessandro) 3331014027 (Emanuela)
MAIL: anpi.empoli@gmail.com
RITROVO: ore 8:15, davanti al Pala Aramini di Empoli in Viale delle Olimpiadi, tragitto con mezzo proprio.
LUNGHEZZA DEL PERCORSO 5 km.
DIFFICOLTÀ TECNICA: Facile, adatto a tutti.
OCCORRENTE:  pranzo a sacco e abbigliamento sportivo e comodo per l’escursione.

Il rientro a Empoli è previsto nel pomeriggio.

La partecipazione è totalmente GRATUITA. Vi aspettiamo!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

25 APRILE 2018 SERRAVALLE RESISTENTE

immagine sito

Anche quest’anno, il 25 Aprile, in occasione dei festeggiamenti per la Liberazione dal nazifascismo, torneremo con un programma giornaliero ricco di appuntamenti.

– Al mattino, a partire dalle ore 10, dopo la celebrazione della Santa Messa in suffragio ai Caduti nella Guerra di Liberazione, presso la Collegiata di S. Andrea, deposizione delle corone in Piazza del Popolo, Piazza 24 Luglio, Piazza del Convento e nella frazione di Fontanella.
– Alle ore 13, presso i Circoli Arci di Santa Maria e Monterappoli, i Pranzi Antifascisti. Menù Circolo di Santa Maria: Antipasto toscano, ravioli rosè, Scaloppine ai funghi e contorno, dolce, acqua e vino (su richiesta menù vegetariano). contatti: Piero 3357556921 Circolo Arci S. Maria 057182728. Menù Circolo di Monterappoli: Taglieri rustici con salumi artigianali, Pecorino fresco spalla e baccelli, Risotto con crema di carciofi, Pecorino e carciofi fritti, Paccheri artigianali “je sò pazzo”(ragù napoletano con rosticciana), Peposo dell’impruneta su crema di patate, Cremoso alla ricotta con miele, fragole e menta. Contatti: Davide 3394293031.
– A partire dalle ore 12 e per tutto il pomeriggio, Serravalle Resistente. Ci troverete, come ogni anno, al Parco di Serravalle, per la tradizionale Merenda Partigiana. Il nostro bar, aperto sin dalle ore 12, vi potrà supportare per i vostri pic nic. Musica a cura degli Arcambold e letture de Le Pupille . Saranno presenti molte associazioni del nostro territorio.

Vi aspettiamo!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

NON CI È STATAO REGALATO NIENTE

TESSERAMENTO ANPI 2018 DOMENICA 8 APRILE CIRCOLO ARCI BRUSCIANA ORE 20.00 NON MANCATE!!!  

Ore 20  – Apericena buffet 10 euro compresa prima bevuta;

Ore 21.30 – Proiezione del documentario NON CI È STATAO REGALATO NIENTE (Eric Esser, 2014) Parole e immagini per ricordare l’impegno e il contributo femminile nella Resistenza, nel lavoro, nella vita collettiva.

Non_ci_è_stato_regalato_niente_Poster

Annita “Leila” Malavasi, oggi novantenne, visitando alcune compagne di Lotta, ci apre al suo ricordo di donna combattente: mentre gli uomini erano chiamati alle armi, ragazze neanche ventenni portavano dispacci, armi e provviste dalla pianura alle montagne, nelle staffette in bicicletta, subendo perquisizioni, intimidazioni e catture. Sacrificavano la propria vita alla Libertà, nei dolori della guerra, tra gli affetti caduti e l’estenuante lotta per farsi accettare nel maschilismo della società.
La forza del racconto di Annita “Leila” Malavasi immaginifica l’entità dell’impegno femminile, storico e odierno: il contributo alla lotta di Liberazione nazionale, al lavoro, alla vita collettiva, e riconferma la necessità di affermare la dignità della donna contro ogni forma di violenza e discriminazione.

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

73° ANNIVERSARIO DELLA PARTENZA DEI VOLONTARI

DOMENICA 18 FEBBRAIO – ore 11.00 presso circolo Arci Santa Maria

Come ogni anno l’Anpi ricorda il gesto compiuto il 13 febbraio 1945 da oltre cinquecento giovani volontari che partirono da Empoli già liberata per andare verso nord e continuare la Lotta di Liberazione dal nazifascismo.

Programma                                                                                                                                        Ore 11.00 – Presentazione del progetto EDUCARE ALLA MONDIALIZZAZIONE Ore 13.00 – PRANZO IN RICORDO DELLA PARTENZA DEI VOLONTARI        

APERTURA TESSERAMENTO 2018         

Nell’occasione proseguiràla raccolta firme per l’appello nazionale “Mai più fascismi”

Quest’anno la giornata di celebrazione dei 530 giovani eroi non sarà dedicata solo al ricordo e alla memoria. Nella mattinata l’ANPI presenterà il progetto EDUCARE ALLA MONDIALIZZAZIONE che coinvolge dieci classi degli istituti Pontormo e Ferraris Brunelleschi di Empoli e, attraverso gli interventi dei giornalisti dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del mondo, punta a sensibilizzare gli studenti su tematiche quantomeno attuali con le migrazioni e i diritti umani. Il percorso formativo, realizzato in collaborazione con il Comune di Empoli è portato avanti, oltre che dall’Anpi, da Arci Empolese Valdelsa, Arci Servizio Civile Empoli, Emergency Empoli, GEES, Lilliput Empoli, 46° Parallelo e Tavolo Empolese per la Cooperazione. I rappresentanti di tutte le realtà coinvolte saranno presenti all’iniziativa.

A seguire nella sala al piano primo del circolo si terrà il consueto pranzo di commemorazione della partenza dei volontari. Il menù prevede antipasti sfiziosi, gnocchetti alla sorrentina, arrosto di maiale in crosta o crepes fantasia dell’orto (variante per vegetariani), insalatina fresca e per finire dolce crema di latte con vellutata di frutti di bosco o cioccolato. Adulti 18 Euro, bambini 4-10 anni 8 Euro.

Per prenotare chiamare Marco 3392464909 o Roberto 3925986098 oppure scrivere a anpi.empoli@gmail.com.

73°Pranzo per la partenza dei volontari

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

SABATO 3 FEBBRAIO CORTEO ANTIFASCIATA A EMPOLI

VI ASPETTIAMO TUTTI SABATO 3 FEBBRAIO ALLE ORE 15 IN VIA ROMA!!!

MANIFESTAZIONE EMPOLI.jpgSabato 3 febbraio, noi della sezione ANPI di Empoli, parteciperemo alla grande manifestazione antifascista promossa a Empoli dalla CGIL. La storia di Empoli, durante il periodo fascista, è fatta di donne, uomini, lavoratrici e lavoratori che per anni si sono opposti senza mai chinare la testa a violenze e soprusi di ogni tipo.

I 55 cittadini sequestrati e deportati nel marzo 1944 e i 29 uomini fucilati in Piazza XXIV Luglio nel luglio 1944 non sono per niente fatti lontani. Lo sfregio con la svastica nazista al monumento della ex vetreria Taddei e la lettera minatoria recapitata al Sindaco di Empoli, testimoniano non solo una reminiscenza, ma piuttosto un preoccupante risveglio di ideologie evidentemente mai sopite.
Empoli, capitale morale in Toscana dell’antifascismo e insignita, lo scorso 17 gennaio, della Medaglia d’oro al Merito Civile per il suo contributo alla lotta di Liberazione, ha l’obbligo morale di arginare questa nuova ondata nera.
Pertanto, invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare numerosa per contrastare il rifiorire di queste forme di violenza e razzismo.
Assieme a noi saranno presenti molte associazioni, fra cui ANED, ARCI, Libera, UDU, Rete degli Studenti e le sigle sindacali di CGIL, CISL e UIL.

Viva i Partigiani! Fuori i fascisti dalle nostre città!

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

CARLO E NELLO ROSSELLI TESTIMONI DI GIUSTIZIA E LIBERTÀ

SABATO 18 NOVEMBRE PRESSO LA  VILLA MEDICEA DI CERRETO GUIDI
In occasione dell’ottantesimo anno dall’uccisione dei fratelli Rosselli  il circolo ANPI di Cerreto Guidi e il comune di Cerreto Guidi   in collaorazione con la villa medicea di Cerreto Guidi ricorda due modelli di lotta per la libertà e la giustizia sociale, due antifascisti italiani uccisi in francia il 9 giugno 1937 su ordine del governo italiano. L’incontro, che vedrà la presenza del prof. Valdo Spini, rappresenta anche uno stimolo per una attenta lettura del presente, partendo dalle opere e dalle idee di due “testimoni di giustizia e libertà”.

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

CARLA NESPOLO È LA NUOVA PRESIDENTE NAZIONALE ANPI

Con grande soddisfazione accogliamo la nuova Presidente Nazionale ANPI Carla Nespolo, già vicepresidente nazionale dal 2011.

Il 3 Novembre 2017 è stata una giornata storica per l’intera associazione e noi della sezione di Empoli siamo felici di viverla e condividerla, il comitato nazionale ha eletto all’unanimità Carla Nespolo Presidente Nazionale ANPI. Per la prima volta nella sua storia di oltre settant’anni, l’associazione ha eletto così alla guida una donna. E per la prima volta si tratta anche di una non partigiana, dopo che dal 2006 lo statuto dell’associazione prevede la possibilità di iscrivere i non combattenti. Nata a Novara nel 1943, Carla è stata deputata e poi senatrice, occupandosi di istruzione e soprattutto della questione femminile nella commissione speciale per la legge di parità uomo-donna nel lavoro.

In questo avvicendamento storico, vogliamo però salutare e ringraziare il presidente uscente Carlo Smuraglia, eletto nello stesso giorno, sempre all’unanimità dal comitato nazionale, presidente onorario dell’ANPI «affinché continui una proficua collaborazione con particolare riferimento ai temi dell’attuazione della Costituzione, all’impegno antifascista e alla realizzazione del protocollo tra l’Anpi e il ministero dell’Istruzione». Persona straordinaria e guida insostituibile, che a 93 anni si è caricato sulle spalle la responsabilità di una campagna referendaria dura e lunga, culminata con la vittoria del NO lo scorso Dicembre, ha trainato l’associazione con carisma, determinazione ed eleganza.

Buon cammino Presidente!
Viva l’ANPI, viva i Partigiani!

http://www.anpi.it/articoli/1850/carla-nespolo-e-la-nuova-presidente-nazionale-dellanpi

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento